Cerca nel quotidiano:


Venitucci: “Ci rialzeremo”. Luci, squalifica ridotta

Giovedì 8 Settembre 2016 — 17:18

Mediagallery

Per lui Foscarini stravede ed è pronto a consegnargli le chiavi della trequarti. Purtroppo una non perfetta condizione fisica non ha ancora permesso di scoprire il vero Venitucci (Livorno Calcio). Arrivato su precisa richiesta del mister, l’ex Foggia ancora non ha potuto dare il meglio di sé come lui stesso ammette: “Mi sto allenando con la squadra soltanto da due settimane perché sono indietro nella preparazione. Spero di essere al top il prima possibile. Onestamente non ho ancora i novanta minuti nelle gambe ma mi farò sempre trovare pronto qualora il tecnico decidesse di puntare su di me”.

Nello specifico qual è il tuo ruolo?
“Ho iniziato come regista, poi piano piano mi sono adattato a trequartista anche se ho fatto pure l’esterno di attacco. Mi vedo più a mio agio dietro le punte se devo essere sincero”.

Ad Alessandria è arrivata una brutta sconfitta.
“Abbiamo incontrato una squadra molto forte contro la quale abbiamo fatto fatica a creare gioco. Non ci siamo resi mai pericolosi e la difesa si è schiacciata troppo. C’è da tenere presente però che non era il vero Livorno a causa delle tante assenze”.

Come si gestisce questa emergenza?
“Lavorando molto. In settimana stiamo provando sia il 3-5-2 che il 4-3-1-2. Sicuramente il mister sarà come meglio metterci in campo. Speriamo di riavere tutti a disposizione il prima possibile”.

Come vedi questo gruppo?
“Non cambierei neanche un giocatore. Come detto siamo un po’ indietro dal punto di vista fisico, ma il Livorno è una buona squadra che saprà rialzarsi”.

In questi giorni è scoppiata la polemica il Lega Pro: se non porti uno sponsor non ti alleni o giochi. Te che idea ti sei fatto?
“Se lo dicono da più parti ci sta che possa essere vero. Onestamente a me non è mai capitato, tuttavia devo anche dire che oggi non c’è più la meritocrazia di un tempo”.

Luci c’è – Buone notizie per il capitano. La corte sportiva d’appello ha accolto parzialmente il reclamo della società amaranto contro le giornate di squalifiche inflitte al centrocampista dopo l’espulsione nell’amichevole contro la Pro Vercelli. Le giornate sono state ridotte da tre a due quindi Luci potrà tornare in campo in occasione della sfida contro il Como.

Riproduzione riservata ©

12 commenti

 
  1. # Alla Frutta

    La squadra è forte e vincerà…. ????. Presidente mediocre squadra mediocre non fa una piega.

  2. # Pinco

    Sempre forza Livorno……cerchiamo di lottare per la squadra è per cacciare questo Presidente sfascia tutto.
    Incalziamo le istituzioni affinché favoriscano un passaggio tra Spinelli ed una cordata in grado di non farci sprofondare ancor di più.
    Spinelli uccidera’ anche la tifoseria!

  3. # VERO TIFOSO

    TUTTI QUELLI CHE CONTINUANO AD ARRABBIARSI PER IL LIVORNO MI FANNO SORRIDERE.
    VOGLIAMO MANDAR VIA SPINELLI ?
    STADIO VUOTO.
    ZERO ABBONAMENTI….INVECE PIU’ DI 3000 !! NEMMENO FOSSIMO IN SERIE B !!! AH AH
    CONTESTAZIONE CON STRISCIONI, CORI E MANIFESTAZIONI CORRETTE E NON VIOLENTE
    MA SOPRATTUTTO ZERO GENTE ALLO STADIO.
    LA COLPA E’ DI CHI HA FATTO L’ABBONAMENTO.
    FIRMATO
    UN VERO TIFOSO….MA CHE NON SI FA PRENDER IN GIRO DA SPINELLI
    IO SONO PRONTO A PAGARMI DIECI E PIU’ BIGLIETTI PER LO STADIO, MA L’ABBONAMENTO NOOOO !!

    1. # Franco

      Non è che allo stadio ci va tutta Livorno!
      Questa è una città di 160000 abitanti ed ha un bacino di tifoseria che copre fino a Cecina, Volterra, Lari nel pisano.
      Che sono 3000 tessere?
      Io ho consigliato a mio padre di fare l’abbonamento così la domenica ha la giornata impegnata anche per fare 2 parole con il solito gruppetto di amici.
      Andare allo stadio è soprattutto aggregazione e la gente in buonafede ci va a prescindere dalla categoria nella quale si gioca.
      Molti nei paesi vanno a tifare la loro squadra fino alla terza categoria. Spinelli o no, Serie A o C lo stadio va fatto vivere come il teatro.

      1. # Pinco

        Franco in linea generale hai ragione…..quando però le rappresentazioni divengono farse e burattinate volte ad irridere gli spettatori e’ bene che questi si offendano e smettano di assistere allo spettacolo e si dedichino al tressette,briscola scopa,biliardo etc….

      2. # Marcello

        Non siete tifosi voi che infamate Spinelli, non incoraggiate chi è in campo e li offendete senza neanche rendervene conto, chiedendo a squarciagola sempre giocatori di fama…..e chi è in campo come si deve sentire? Pensate che i nomi facciano una squadra???non bastano gli esempi di Inter Napoli Roma? E in B lo spezia sono anni che fa lo squadrone e non si schioda di lì! Io ho fatto l’abbonamento e sto vicino alla squadra, se giocano male , “giocano” male, punto e basta! E non sono joistic. Chi parla non ha mai giocato a livelli professionistici e comunque sbagliano anche giocatori che guadagnano 1000 euro l’ora. Spinelli prima o poi vi accontenterà e se ne andrà poi vediamo, magari torniamo in eccellenza, ma intanto tifiamo compatti, imparate da ciò che succede all’estero. Chi fischia lo manderei in campo e vorrei vederlo se mentre lavora non commette mai un errore!! E il calcio è un gioco, non dimentichiamolo, non è una frustrazione nostra! Spero soltanto che un giorno questa città, oltre ad avere strade e marciapiedi decorosi, cittadini civili, abbia un giorno anche uno stadio decente, il nostro è vergognoso e non attira certo più nessuno

    2. # tifosostagionato

      ho avuto a che fare tanti anni con i veri tifosi … quelli che non guardavano chi era il presidente ma uscivano senza voce dallo stadio chiunque vestisse la maglia amaranto fosse Salpini o Maregotto o Navone o Di Bin o chi vi pare

      se li trovate , ditegli di ritornare sui gradoni ovviamente anche contestando Spinelli , Ceravolo come faccio io ma da dentro non da fuori ….. di veri tifosi da tastiera ce ne sono gia’ troppi .

      sempre Forza Livorno

    3. # danny

      vero tifoso? ho dei dubbi…………se compri i biglietti dai a spinelli più soldi di quelli di un abbonamento, deciditi cosa vuoi fare.
      A spinelli dei soldi degli abbonamenti e dei biglietti non ne puo fregare di meno:Gli interesserebbe di piu se si trovasse di fronte uno stadio pieno che lo contesta per 90 minuti…………..Il giorno dopo che viene deciso chi prenderà la darsena europa vende , indipendentemente dagli abbonamenti e dai biglietti

  4. # giancarlo

    E’ inutile sperare , come Venezia , Cremonese;Piacenza, Reggina,Catania ecc. per uscire fuori dalla lega pro , ci vogliono anni .
    Con tutto il rispetto dovuto , Luci , Lambrughi, ecc , non servono in questa categoria.
    bisogna scegliere i migliori da Juve stabia , alessandria , Bassano , Giana , gente che corre per un pezzo di pane .

  5. # finimola

    sempre forza livorno incomincio a leggere qualche commento più positivo, non solo basta ecc. ecc., bene avanti così fatevi sentire.sempre FORZA LIVORNO ANCHE AI GIARDINETTI

  6. # Luca77

    Tutti allo stadiooooooooooooo chi vuole andare alla rotonda la domenica ci vada pure… Ci mancherebbe ne toccasse dalla moglie…

  7. # Vecchiotifoso

    Sostenere la squadra ed i singoli giocatori amaranto sempre e dovunque a prescindere…..
    Favoriamo però la ricerca di una proprietà della Società Livorno calcio più appassionata e vicina ai tifosi……….Con Spinelli cui riconosciamo metro è finita da un pezzo.