Cerca nel quotidiano:


Medaglie a grappoli, (38) per l’Accademia dello Sport: trionfo labronico

Grazie alle 38 medaglie conquistate (11 ori, 14 argenti e 13 bronzi) i livornesi si sono aggiudicati la classifica per società portandosi a casa la Etruscan Cup.

Mercoledì 21 Marzo 2018 — 17:39

L’Accademia dello Sport Blubay Livorno vince la seconda edizione della EtruscanCup, gara regionale patrocinata dal Csen.
La competizione ha visto la presenza di 700 atleti circa, iscrizioni di 36 società provenienti da tutta la Toscana, una carovana di atleti e genitori che ha letteralmente invaso l’ultima località della costa Livornese.Palasport gremito e gara gestita al meglio grazie all’ottima l’organizzazione del patron Roberto Ninci coadiuvato dal responsabile di gara Fabio Castellucci e Alessio Magnelli.

La gara ha visto impegnati la mattina tutti i protagonisti nelle specialità di prova libera (forma) e prova tecnica di palloncino, mentre il pomeriggio è stata la volta degli agonisti con il kumite (combattimento) ed il kata (forma).

Altro grande successo dei ragazzi dei maestri Alessandro Fasulo, Carmelo Triglia e Alessio Magnelli, presenti con 32 atleti di tutte le età e categorie a dimostrazione del continuo ed intenso lavoro sociale e sportivo di tutto il team labronico che si sta dimostrando sempre più in crescita.

Grazie alle 38 medaglie conquistate (11 ori, 14 argenti e 13 bronzi) i livornesi si sono aggiudicati la classifica per società portandosi a casa la Etruscan Cup.

Questi i risultati – Per la specialità palloncino primo posto per Brenda Passetti, Leonardo Magnelli e Robert Bejan, secondo posto per Valerio Bellini, Nicola Ferri, Federico Baldi, terzo posto per MihailJosan.

Nella prova libera/kata primo posto per Leonardo Magnelli, Marco Pietroni, Gabriele Sabattini, Diego Caponera, Gabriele dello Sbarba, secondo posto per Robert Bejan, Marco Bini, Nicola Ferri, terzo posto per Daniela Parlanti, Isabella Marmeggi, Valerio Bellini, MihailJosan, Brenda Passetti e Federico Bini.

Nel kumite (combattimento) primo posto per Emanuele Magnelli, Alessio Magnelli, Federico Bini, secondo posto per Simon Botta, Lorenzo Betti, Manuele Miniati, Marco Pietroni, terzo posto per Davide Bonacci, Lorenzo Bertini e Emanuele Pasquetti.

Nella categoria kata squadre secondo posto per il team composto da Emanuele Magnelli, Diego Caponera, Manuela Miniati, e per il team Valerio Bellini, Andrea Bonacci, Robert Bejan, terzo posto invece per il team di Federico Bini, Emanuele Pasquetti, Lorenzo Bertini.
Ottime le prove anche di Nicolas Pietroni, Francesco Puccinelli, Mattia Cinquini, Fabrizio Ionescu.
Prossimo appuntamento Internazionale per l’Accademia dello Sport BluBay con la partecipazione di Emanuele Magnelli e Alessio Magnelli all’Open di Svezia, che si terrà nei giorni 14 e 15 Aprile.

Riproduzione riservata ©