Cerca nel quotidiano:


Nuoto paralimpico. Un oro e due bronzi per Bertini della Tds Livorno

Bene anche Passerini ai campionati italiani assoluti invernali che si sono tenuti in occasione delle World Series

Giovedì 17 Marzo 2022 — 13:12

Mediagallery

E’ stata una giornata positiva quella che ha visto gli Shark (questo il nome della squadra di nuoto paralimpico della TDS) impegnati, seppur decimati, nei campionati italiani assoluti invernali che si sono tenuti in occasione delle World Series (più di 400 atleti provenienti da tutto il mondo, 160 gli italiani) a Lignano Sabbiadoro tra l’11 e il 13 marzo scorso. C’è da dire che molte domande si ponevano sugli unici due atleti presenti per la Toscana Disabili Sport, entrambi fermi per 4 settimane nel mese scorso causa positività al Covid. Ma Pietro Passerini Tommaso Bertini sono entrambi riusciti a migliorare i propri personali, dimostrando tanta volontà e applicazione negli allenamenti condotti dall’allenatrice Eleonora Bologna, recentemente nominata delegato regionale della FINP.
Purtroppo solo un quarto posto per Passerini, in una classe con tanti partecipanti, che tuttavia ha migliorato di ben 6 secondi il suo tempo di qualificazione, mentre Bertini, con tutti i limiti sopraddetti, è riuscito a conquistare un oro nei 100 rana classe SB6, e 2 bronzi, 50 e 100 stile libero classe S7.
Ci rimetteremo sotto con gli allenamenti – ha dichiarato una soddisfatta Eleonora Bologna – e sono sicura che ci sono in entrambi ampi margini di miglioramento. L’importante ora è non far sentire su di loro troppa pressione, perché questi ragazzi hanno un elevatissimo grado di autocritica e non sono mai soddisfatti. Ma d’altronde questa è una delle molle che li spinge sempre a dare tutto di sé nelle competizioni“.
Prossimi obiettivi?
Innanzitutto i campionati regionali che si terranno proprio qui a Livorno nella piscina della Bastia l’8 maggio prossimo – risponde l’allenatrice -, poi i campionati italiani invernali, e chissà che per l’inizio dell’estate non si riesca a recuperare anche il resto della squadra, cioè Elisabetta Burattini e Sofia Gagliardo Gurrieri e, chissà, anche qualche esordiente”.

Riproduzione riservata ©