Cerca nel quotidiano:


Open day tiro con l’arco con “Arcieri del Solengo”

Martedì 18 Ottobre 2016 — 10:16

Mediagallery

di Anna Campani

Una giornata dedicata a tutti coloro che si vogliono avvicinare al tiro con l’arco e al suo eterno fascino. Una giornata per prova l’ebrezza di tenere tra le mani arco e frecce e trasformarsi così in novelli Robin Hood. Uno sport antico, che rivive grazie alla compagnia “Arcieri del Solengo” che ha indetto per il 23 ottobre prossimo un Open Day che si svolgerà nella suggestiva location delle colline livornesi, mirata alla conoscenza delle proprie attività.

Abbiamo ascoltato la voce della presidente della compagnia, Antonella Fasulo, due volte campionessa italiana, che ci ha illustrato il programma della giornata e raccontato alcuni dettaglia della compagnia.

14795852_10211033926994801_1819215604_o“La nostra compagnia, associazione dilettantistica di tiro con l’arco, affiliata al Coni nasce nel 1987, prima compagnia Toscana. Lo scopo della nostra federazione è quella di divulgare questo sport, nello specifico il tiro di campagna, un tiro istintivo, effettuato nei boschi. Vengono simulati tiri venatori, ovvero di caccia. L’obiettivo di questo Open Day è quello di far conoscere questo tipo di tiro con l’arco. Si svolgerà alla Valle Bendetta dove abbiamo la nostra sede, dalle 9.00 alle 13.00. Per far provare a chi è interessato questa bella attività sportiva. E’ una simulazione di caccia e verranno utilizzate sagome tridimensionali che raffigurano animali. Per un arciere simulare la caccia è uno stimolo per fare trekking nei boschi e tirar fuori l’istinto primordiale dell’uomo che era quello di cacciare. I bersagli saranno decentrati lungo il percorso boschivo, utilizzando la morfologia del terreno che porterà le maggiori difficoltà per gli arcieri che dovranno misurarsi con questi inconvenienti naturali. Gli arcieri, proprio per questo, non avranno mai un tiro uguale all’altro. Quindi diventa una simulazione venatoria vera e propria, le frecce infatti verranno scagliate da diverse distanze. Nel 2002 la nostra associazione ha partecipato anche ai campionati italiani. Un’attività, la nostra, che va avanti da più di trent’anni”.

Le persone che vorranno provare questa tipologia di tiro avranno a disposizione il materiale e tutte le spiegazioni del caso in merito all’associazione e ai corsi che verranno effettuati.

 

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Nio

    Mi sembra una bellissima opportunità!!!