Cerca nel quotidiano:


Pielle sotto nel finale a Varese, la sconfitta è di misura: 65-64

Nel rush finale i livornesi ci hanno provato prima con un eroico Lenti, poi con Campori due volte e infine con Iardella che ha infilato la tripla del 65-64 a pochi decimi di secondi dalla fine, ma non è bastato per portare a casa due punti fondamentali nella corsa playoff

Lunedì 28 Febbraio 2022 — 22:57

Mediagallery

Per l’ennesima volta in questa stagione il finale giocato punto a punto non premia la Unicusano Pielle Livorno (65-64 il risultato finale).
Sul campo della Robur et Fides Varese i biancoblu, che si presentavano senza Pederzini, Drocker, Salvadori e Di Sacco, hanno venduta cara la pelle rimanendo in partita fino all’ultimo possesso ed accarezzando il successo quando grazie ad una bomba di Iardella si erano portato sul +9 (43-52) a circa 8’ dalla fine. Qui la formazione di casa ha piazzato un break di 13-2 che si è poi rivelato decisivo per le sorti della gara, grazie a quattro triple in fila messe a segno da Pilotti, Maruca (due) e Virginio.
Nel rush finale i livornesi ci hanno provato prima con un eroico Lenti, poi con Campori due volte e infine con Iardella che ha infilato la tripla del 65-64 a pochi decimi di secondi dalla fine, ma non è bastato per portare a casa due punti fondamentali nella corsa playoff.

In settimana coach Da Prato punterà innanzitutto a recuperare gli assenti per sfidare al meglio la Sintecnica Basket Cecina sabato alle 20.30 in un match decisivo per il futuro della Pielle che in caso di successo potrebbe continuare a sognare i playoff, mentre in caso contrario dovrebbe guardarsi alle spalle dal rischio playout.

UNICUSANO PIELLE LIVORNO: Fin 6, Iardella 15, Tempestini 10, Lemmi 7, Lenti 10 (con 19 rimbalzi di cui 6 offensivi), Paoli 5, Nannipieri, Giachetti ne, Simonetti ne, Campori 11. All. Da Prato, ass. Belletti e Fini.

Riproduzione riservata ©