Cerca nel quotidiano:


Playoff. La Pielle fa sua “gara uno” contro Lucca

Coach Da Prato: "Adesso guai ad adagiarsi sugli allori"

Lunedì 29 Aprile 2019 — 12:30

Mediagallery

Pielle Livorno – Cmb Lucca: 74-67

Pielle Livorno: Creati ne, Di Sacco 3, Nannipieri ne, Burgalassi 8, Malvone, Navicelli 3, Bertolini 11, Portas Vives ne, Dell’Agnello 14, Falconi 33, Marrucci ne, Benini 2. All. Da Prato, Fini.

Parziali: 28-19 (28-19), 38-36 (10-17), 48-42 (10-6), 74-67 (26-25)

Livorno – La Pielle si è aggiudicata la prima battaglia della serie dei quarti di finale playoff contro la Geonova Lucca (74-67).

Una sfida bollente, con i ragazzi di coach Andrea Da Prato avanti fin dalle battute iniziali nonostante le non perfette condizioni fisiche di Andrea Malvone, Luca Benini e con Filippo Creati in panchina solo per onor di firma. Ad infiammare il Pala Macchia (circa 1500 persone) ci hanno pensato allora Luca Falconi (33 punti, mvp di serata con 18/19 ai liberi e due triple nel momento topico), Tommaso Dell’Agnello e Roberto Bertolini, autore di una “doppia doppia” da 11 punti e 11 rimbalzi, da aggiungere a 5 assist al jump della staffa, cadendo all’indietro, che di fatto sigillato il match pro Pielle. Sul parquet di via Allende, come detto, si è vista una Pielle incerottata, che ha saputo però sprigionare rabbia ed energia per tamponare l’incredibile quantità di talento in possesso del Cmb Lucca, basti pensare ai vari Tempestini, Barsanti, Romano, Tessitori e Nesi e anche a chi esce dalla panchina vedi Zita, Del Debbio, Pagni, Russo e Pierini.

“Adesso guai adagiarsi sugli allori – ha commentato coach Da Prato nel post partita – non abbiamo fatto niente. Speriamo di recuperare qualche giocatore per mercoledì e proviamo a giocare un’altra partita gagliarda. E al proposito vorrei ringraziare, ancora una volta, i nostri tifosi. Li aspetto fra 48 ore a Lucca, tanti e caldi”.

Gara-2, infatti, è fissata per mercoledì 1° maggio al Pala Tagliate. Palla a due alle 18.30.

Riproduzione riservata ©