Cerca nel quotidiano:


“Ricominciare insieme”: torna Vivicittà, la storica corsa podistica

Una gara competitiva e due percorsi non competitivi. Partenza prevista per le 9.30 sotto la gradinata dello Stadio Armando Picchi. Il sindaco Luca Salvetti: "Un altro tassello che torna al proprio posto"

Lunedì 28 Marzo 2022 — 17:26

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

L’appuntamento è fissato per le 7.30 al Campo scuola Renato Martelli. Sarà possibile iscriversi alla gara competitiva entro venerdì 1° aprile sul sito www.mysdam.net oppure tramite invio dei dati richiesti all’indirizzo mail [email protected]

Una corsa per la pace dedicata a tutti dove, “ricominciare insieme” è il traguardo. Torna, con queste caratteristiche e dopo il biennio di assenza causa pandemia, Vivicittà, la storica manifestazione podistica internazionale, giunta alla sua 37esima edizione e in programma per domenica 3 aprile alle 9.30. Un evento promosso dal Comitato Uisp Terre etrusco labroniche con il patrocinio del Comune di Livorno e dell’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale, la collaborazione dell’Asd Atletica amaranto e grazie ai partner Conad, Decathlon e +Watt. “Un altro tassello che rimettiamo a posto dopo due anni estremamente complicati di emergenza sanitaria – dice il sindaco Luca Salvetti – Torniamo alla normalità con l’obiettivo che sia migliore di quella che vivevamo prima del 2020”. “Tante volte si pensa che queste manifestazioni siano solo agonistiche, invece la ricetta è diversa e consiste nell’avvicinare le persone e favorire il loro benessere” aggiunge il delegato provinciale del Coni Giovanni Giannone.
Tre le sfide proposte con partenza ai piedi dello Stadio Armando Picchi: la classica gara competitiva di 10 chilometri che attraverserà Livorno, una passeggiata ludico-motoria non competitiva e un percorso di nordic walking, entrambi di 5 chilometri e nei pressi della zona di partenza (clicca QUI o sul documento in fondo all’articolo per consultare i percorsi completi). “Finalmente ripartiamo con la prima delle tre manifestazioni nazionali Uisp – commenta Daniele Bartolozzi, presidente del Comitato Uisp Terre etrusco labroniche – La 37esima edizione è un punto di ripartenza e ci aspettiamo una grande partecipazione nell’ottica di ridurre quella difficoltà dell’avvicinarsi allo sport dopo due anni di stop. Ringraziamo fin da ora coloro che si presenteranno ai nastri di partenza, professionisti e non, perché questo deve essere un evento che accomuna le persone, una corsa simbolica verso la pace”. Un percorso appositamente studiato per far scoprire i vari scorci labronici. “Attraverseremo completamente la città – spiega Paolo Falleni, organizzatore della manifestazione – Via Grande, piazza Grande, il quartiere Venezia, per raggiungere infine il suggestivo passaggio all’interno della Fortezza Vecchia. Ci aspettiamo 500 presenze, sono tante, ma noi ci speriamo lo stesso.
Sono già molte le richieste di iscrizioni che stanno arrivando anche da fuori”. L’iniziativa si svolgerà in altri 30 comuni italiani, 7 città nel mondo e alcuni istituti di pena, anche minorili. L’appuntamento è fissato per le 7.30 al Campo scuola Renato Martelli. Sarà possibile iscriversi alla gara competitiva entro venerdì 1° aprile sul sito www.mysdam.net oppure tramite invio dei dati personali e del bonifico bancario all’indirizzo mail [email protected]. Il giorno stesso saranno accettate solo le iscrizioni per gli eventi non competitivi. Per informazioni: 388/398.51.66 oppure 347/04.62.70.

Riproduzione riservata ©