Cerca nel quotidiano:


Rugby, Lucchesi e Mori in campo contro gli All Blacks

Il tallonatore Gianmarco Lucchesi e il trequarti centro Federico Mori, giocheranno nella nazionale italiana nell’attesissima sfida con i mitici All Blacks neozelandesi in programma alle 14 di sabato 6 all’Olimpico di Roma

Venerdì 5 Novembre 2021 — 13:53

Mediagallery

Si preannuncia un fine settimana storico per la palla ovale labronica. Due rugbisti livornesi, entrambi nati nel 2000, il tallonatore Gianmarco Lucchesi e il trequarti centro Federico Mori, giocheranno nella nazionale italiana nell’attesissima sfida con i mitici All Blacks neozelandesi, in programma alle 14 di sabato 6 all’Olimpico di Roma.

Lo stesso presidente della Fulgida Etruschi, Carlo Ghiozzi, non nasconde il proprio orgoglio. “Un’emozione immensa – sottolinea il massimo dirigente dei verde-amaranto labronici, con il sorriso stampato sul volto – vedere ragazzi della tempra di Federico Mori entrare in campo per affrontare da titolare i “tutti neri”, leader indiscussi della palla ovale. E l’emozione è ancora di più nel pensare che Federico, insieme a molti altri sui compagni di squadra, che oggi calpestano campi di rugby a livello nazionale ed internazionale, si sono allenati ed hanno giocato in piccoli impianti di quartiere come il ‘Tamberi’ dove il Presidente la domenica tracciava il campo, cercava di liberare le zone più impervie dal fango e alla fine preparava anche il terzo tempo per tutti: questo è il nostro rugby! Contro la Nuova Zelanda non vinceremo sicuramente con il punteggio sul campo, ma in cuor nostro, con quella partita, abbiamo già vinto la sfida più importante perché tutti i nostri sacrifici da dirigenti di società di periferia si rispecchiano nell’orgoglio di veder giocare i ‘nostri’ ragazzi con la maglia azzurra contro le leggende del rugby. Questo è il nostro rugby fatto di tanta passione e sogni che diventano realtà!”.

Riproduzione riservata ©