Cerca nel quotidiano:


San Miniato-Livorno 0-1, vittoria preziosissima degli amaranto

Amaranto che vincono grazie alla rete di Vantaggiato all'80esimo. Primo posto blindato con un vantaggio di +10 sulla Cuoiopelli e +12 sul San Miniato

Domenica 20 Marzo 2022 — 16:55

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Vittoria importantissima dell’US Livorno che contro il San Miniato vince per zero a uno e ipoteca il campionato.
Una partita con poche emozioni, ma la pazienza degli amaranto ha pagato e alla prima vera occasione è riuscita a passare in vantaggio. Dopo un primo tempo equilibrato e numerose fasi di studio, la seconda frazione si apre con un’azione lampo dei padroni di casa che impegna non poco la porta di Luca Mazzoni. Il guanto amaranto, peraltro, protagonista in positivo della partita con numerose occasioni sventate. Il vantaggio del Livorno arriva su calcio di rigore all’80esimo. Pecchia si incunea nella difesa avversaria servendo il numero dieci Vantaggiato che, inevitabilmente, viene atterrato. Sul dischetto, lo stesso Toro di Brindisi non si fa distrarre dai fischi di Pontedera e spiazza il portiere. Livorno dunque che ghiaccia il campionato portandosi a +10 sulla Cuoiopelli e +12 sul San Miniato. Questa domenica la squadra di Angelini riposerà e tornerà in campo mercoledì 3o marzo.

IL TABELLINO

San Miniato (4-3-1-2): Battini; Petri, Lecceti, Cela, Liberati; Ercoli (68′ Santagata), Nolé, Di Benedetto (87′ Ciravegna); Demi; Mancini, Kthella. A disposizione: Giannangeli, Romeo, Pagliai, Gargini, Borgioli, Tremolanti, Ciravegna, Mhilli. All. Collacchioni
Livorno (4-2-3-1): Mazzoni; Franzoni (66′ Nunzi), Russo, Ghinassi, Panebianco (37′ Marinai); Luci, Pecchia; Bellazzini, Gargiulo (66′ Giuliani), Torromino; Vantaggiato. A disposizione: Pulidori, Giampà, Milianti, Nunzi, Frati, Durante, Gelsi. All. Angelini
Arbitro: Matteo di Sala Consilina
Rete: 80′ rig. Vantaggiato
Note: angoli 4-3, ammonito Santagata

LE PAGELLE

Mazzoni 6.5: Assoluta gestione della partita, ottima prestazione. Provvidenziale a tempo scaduto.

Franzoni 6: Gara coraggiosa, bene in entrambe le fasi. (Dal 66’ Nunzi 6: Entra e gestisce la gara).

Russo 6.5: Un muro con la maglia amaranto. La sua esperienza si sente e pure parecchio.

Ghinassi 6.5: Costretto a spazzare in alcune fasi delicate. Bene come sempre.

Panebianco 6: L’infortunio rovina una buona prestazione, peccato. (Dal 37’ Marinai 6.5: Entra e nonostante la giovane età si fa sentire in campo, benissimo).

Luci 6.5: Ha ritrovato la sua dimensione, sempre più… Andrea Luci.

Pecchia 6.5: Il calcio di rigore è merito suo, le sue sgaloppate fanno paura.

Gargiulo 6: Manca ancora quel guizzo in più delle prime partite, ma sta crescendo. (Dal 66’ Giuliani 6: Poco da dire, difensivamente perfetto).

Bellazzini 6: Finalmente fa vedere la sua classe, gli manca solo il gol.

Torromino 6: Quando parte sulla fascia è un treno, deve essere più preciso però palla al piede.

Vantaggiato 6.5: Ancora una volta il Toro di Brindisi. Non una partita eccezionale, ma segna sempre lui.

Riproduzione riservata ©