Cerca nel quotidiano:


Scherma, Coppa del Mondo U20 e Gpg: un weekend al top per il Fides

Weekend molto impegnativo per le lame dei giovani leoni del Circolo Fides di via Allende. Ecco il resoconto dei risultati ottenuti

Lunedì 6 Dicembre 2021 — 17:30

Mediagallery

Il Circolo Scherma Fides era impegnato nel weekend a Brescia per la prima prova GPG under 14 di fioretto femminile e maschile. Nella prima giornata di gare, nella categoria Allievi stop nel tabellone dei 16 e 13° posto per Gianluigi Tognelli al termine di una buona gara, 5 vittorie nel girone e una serie di assalti di eliminazione diretta tirati in modo convincente, si ferma ad un passo dai primi 8, in un assalto ampiamente nelle sue corde, resta comunque un’ottima prestazione. 29° posto per Cristiano Fusco con una sola sconfitta nel girone, finisce in parte di tabellone molto duro, esce di scena troppo presto in match con un’avversario di livello pari a Fusco. Un vero peccato per le due potenzialità. Si ferma invece nel tabellone dei 64 la gara di Lorenzo Cattani stoppato per una sola stoccata nell’assalto per i 32, siamo soltanto ad inizio stagione e i risultati non tarderanno ad arrivare.
Nella seconda giornata di gare nella categoria Ragazze secondo posto per Elena Picchi, bravissima la leoncina del Fides che dopo un girone perfetto e turni di diretta vinti in modo molto netto, cede in finale solo alla jesina Fattori, comunque una dimostrazione di forza per Elena che si conferma ai vertici della categoria.
Nella categoria Allieve, 7° posto per Dalia Rinforzi che si conferma tra le prime della categoria un’ottima gara quella di Dalia, che chiude ai piedi del podio. Un vero peccato per Giorgia Ruta che termina al 11° posto. L’atleta più quotata della categoria esce così di scena troppo presto per una sola stoccata. Ludovica Fannelli chiude invece nel tabellone dei 32 con una buona prova che dimostra una crescita costante.
Nella categoria Ragazzi tabellone dei 64 per Nicola Manfrè, fermatosi troppo presto nelle gare di oggi, un vero peccato, più indietro Rocco Maneschi incappato in una giornata storta.

Nella terza giornata di gare nella categoria Giovanissimi ad un passo dai primi 16 ecco Daniele Ursini che cede di una sola stoccata. La sua resta comunque una buona prestazione. Più indietro Tommaso Lucarelli incappato in una giornata no, c’è tutto il tempo per recuperare.
Nella categoria Bambine, prima esperienza a livello nazionale per Ginevra Matteini che chiude la gara al 28° posto. Buone sensazioni e un pizzico d’emozione per essere la prima volta in una gara nel panorama italiano, ed è solo l’inizio.
Nella categoria Giovanissime Ginevra Zucchelli si classifica 11° ad un soffio dalla finale ad 8, tutte vittorie nel girone e due belle dirette, chiude con un pizzico di rammarico per una finale ad 8 ampiamente alla portata.

Coppa del Mondo Under 20 – Ottime notizie dalla Polonia. A  Sosnowiec Giulio Lombardi si piazza nei primi 8 nella gara di Coppa del Mondo Under 20 che apre la stagione, un risultato meritatissimo grazie ad una prestazione di primo piano. Lombardi uno dopo l’altro ha sconfitto i suoi avversari chiudendo ai piedi del podio. Un risultato grandioso che fa ben sperare.
Finisce nel tabellone dei 64 la corsa di Gregorio Isolani alla sua prima coppa del Mondo Under 20, una bella esperienza che sarà sicuramente di aiuto per il futuro.
Si ferma ad un passo dal tabellone dei 64 Karen Biasco a Timsoria nella prima tappa di Coppa del Mondo Under 20 della stagione, un risultato che non rispecchia le doti schermistiche di Karen. Resta comunque un’esperienza che servirà nel futuro.
Pietro Torre (tesserato Fiamme Oro) nella gara di sciabola di Coppa del Mondo under 20 si classifica al 9°posto. una gara iniziata nel migliore dei modi 6 vittorie in girone e due assalti di diretta dominati, nel match valido per l’ingresso nei primi 8 si scontra con l’ungherese Toth. Un assalto che si è reso ostico già in partenza dove Pietro non è riuscito a cambiare l’inerzia del match, un vero peccato.
Edoardo Cantini (tesserato per i Carabinieri), si ferma nel tabellone dei 64, nella sua prima esperienza in Coppa del Mondo Under 20. Un inizio in salita con sole 3 vittorie nel girone ha complicato il percorso di Edoardo che, dopo aver superato una prima eliminazione diretta, cede nell’assalto successivo con l’ungherese Horvath.
Da Leszno invece si registra il 5° posto della squadra di fioretto maschile dove Giulio Lombardi si è ben comportato segnando parziali positivi in ogni assalto.

Riproduzione riservata ©