Cerca nel quotidiano:


Scherma, il Fides sorride all’esordio delle gare nazionali “Assoluti”

Prima gara nazionale della stagione 2021-2022 per il Fides Livorno. Molti gli atleti a scendere in pedana nel weekend appena trascorso a Riva del Garda in cerca di un pass valido per la Prova Open

Martedì 2 Novembre 2021 — 18:04

Mediagallery

Prima gara nazionale della stagione 2021-2022 per il Fides Livorno. A scendere in pedana nella giornata di sabato 30 ottobre a Riva del Garda in cerca di un pass valido per la Prova Open, che si svolgerà a metà novembre, sono state le fiorettiste Karen Biasco, Beatrice Bibite e Marta Cavallini con il maestro Giuseppe Pierucci (foto in pagina tratte dalla pagina Facebook del Circolo Scherma Fides).
Obiettivo raggiunto per Karen Biasco che conclude la gara al 6° posto su 133 partecipanti. Chiude la gara al 30° posto e biglietto in tasca anche per Beatrice Bibite. ‌Più indietro Marta Cavallini che avrà sicuramente tempo e il modo di rifarsi.
Nella seconda giornata di gare sono stati i fiorettisti seguiti durante la giornata dai maestri Giuseppe Pierucci e Roberto Bellucci. Ottimo 11° posto e biglietto in tasca per Filippo Marchi, in una gara con ben 214 partecipanti, fermatosi solo ad un passo dai primi 8. Qualificazioni ottenuta anche per Elia Sardelli alla fine 28° e Palmerini Gregorio che al termine della competizione risulterà 53°.
Più in dietro Gabriele Garzelli, Riccardo Palmerini, Gualtiero Tognelli e Giardinelli Gabriel che purtroppo non sono riusciti a qualificarsi per la prossima gara. Un vero peccato, convinti che avranno subito l’occasione per dimostrare il loro potenziale. Già qualificati di diritto Giulio Lombardi e Gregorio Isolani.
Per la terza ed ultima giornata di gare in pedana sono saliti gli sciabolatori accompagnati dalla maestra Ilaria Bianco e il maestro Leonardo Tomer.
Strappano il biglietto per la prossima gara Umberto Ribaudo alla fine 10°, dopo una gara condotta sempre con una buona scherma. Buona prestazione anche per Davide Mannucci e Alberto Barsanti rispettivamente 18° e 25° anche per loro pass per la prossima gara.
Più indietro Andrea Artuso, Niccolò Bechini, Edoardo Betti, Favilla Giorgio, Pietro Marchini, Mattia Pappalardo, Filippo Picchi, Lorenzo Stefanutti e Fabio Marelli, per molti di loro alla prima gara con i “grandi”, sicuramente ci sarà occasione per dimostrare il proprio potenziale.
Già qualificati di diritto Pietro Torre, Edoardo Cantini e Cosimo Bertini.
Termina qui la tre giorni di gare a Riva del Garda, prossimo appuntamento già questo weekend a Montesilvano per la prima prova Cadetti di fioretto e sciabola.

Riproduzione riservata ©

CERCHI VISIBILITÀ? CONTATTACI: 1,1 MILIONI DI PAGINE VISTE AL MESE E OLTRE 60.000 ISCRITTI SUI SOCIAL. PER PREVENTIVI HTTPS://WWW.QUILIVORNO.IT/RICHIESTA-PREVENTIVO-BANNER/ OPPURE [email protected]

GRAZIE!