Cerca nel quotidiano:


Seconda vittoria consecutiva per la Pielle

Il fattore Pala Macchia piega anche la Amen Arezzo e la Pielle Livorno firma la seconda vittoria di fila

lunedì 28 Ottobre 2019 17:05

Mediagallery

Pielle Livorno- Amen Arezzo: 75-65

PIELLE: Luca Schiano 14, Creati 4, Di Sacco, Burgalassi 5, Magni 11, Baroncelli 11, Bonaccorsi 7, Stolfi 5, Fantoni 7, Dell’Agnello 11. All. Da Prato, Fini.

Parziali: 23-14, 38-31 (15-17), 58-42 (20-11), 75-65 (17-23)

LIVORNO – Il fattore Pala Macchia piega anche la Amen Arezzo e la Pielle Livorno firma la seconda vittoria di fila: a farne le spese un’ottima formazione, che i ragazzi di coach Andrea Da Prato hanno saputo affrontare con la ghigna giusta, tenendo a soli 18 complessivi le due stelle Tenev e Rodriguez.

Una vittoria fondamentale, figlia di un grandissimo atteggiamento difensivo – di squadra e individuale – che non ha mai permesso al quintetto di coach Milli di trovare la via del canestro con continuità, mentre dall’altre parte la Pielle ci è riuscita spalmando ancora una volta i 200 minuti tra tutti componenti del roster. Balzano all’occhio, infatti, non tanto i 4 elementi in doppia cifra, quanto i 9 a referto con almeno 4 punti realizzati, senza contare i 12 minuti di assoluta qualità di Filippo Di Sacco. Della serie, tutti siamo importanti e nessuno è indispensabile. Un diktat che coach Da Prato sta veicolando ai suoi ragazzi di settimana in settimana e che strada facendo si sta riflettendo nei risultati.

Il tutto alla vigilia di una partita difficilissima sul campo dell’imbattuta Virtus Siena (5 su 5). Una partita, diciamolo pure, un po’ particolare per tutta una serie di motivi: “Per chi era in campo due anni fa – ha commentato il capitano biancoazzurro Francesco Burgalassi – non potrà essere una gara come le altre. Proveremo a prenderci una bella rivincita…”.

Riproduzione riservata ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.