Cerca nel quotidiano:


Ti annoi a casa? Ecco i quiz damistici di Michele e Gianfranco Borghetti

Ogni foglio contiene 9 quiz, numerati da 1 a 207. La dicitura BMV significa, appunto, Bianco Muove e Vince. Il valore è quello che, all'interno di ogni foglio, è attribuito, singolarmente, ad ognuno dei 9 quiz presentati

Venerdì 13 Marzo 2020 — 16:49

Mediagallery

In questo periodo di obiettiva difficoltà anche per quanto concerne la possibilità di uscire, il pluri-campione del mondo di dama Michele Borghetti, assieme al padre Gianfranco, anche'egli maestro di dama e Arbitro internazionale da decenni, hanno pensato di dare un piccolo contributo

Un modo piacevole per passare un po’ di tempo in questo periodo in cui è bene rimanere il più possibile a casa: risolvere quiz del gioco della dama, facendo anche simpatiche sfide in famiglia. Infatti, ad ogni quiz è stato attribuito un punteggio di merito, da sommare ogni volta che ne viene risolto uno (clicca sul link al pdf in fondo all’articolo per consultare i quiz e, chiaramente, soltanto dopo, sul pdf delle soluzioni).
In questo periodo di obiettiva difficoltà anche per quanto concerne la possibilità di uscire, il pluri-campione del mondo di dama Michele Borghetti, assieme al padre Gianfranco, anche’egli maestro di dama e Arbitro internazionale da decenni, hanno pensato di dare un piccolo contributo. Come? Presentando una serie di quiz nei quali si chiede al solutore di trovare le mosse necessarie per portare a termine vittoriosamente la posizione presentata. Per non generare confusione, nei quiz presentati è sempre il Bianco che muove e vince.
Ogni foglio contiene 9 quiz, numerati da 1 a 207. La dicitura BMV significa, appunto, Bianco Muove e Vince. Il valore è quello che, all’interno di ogni foglio, è attribuito, singolarmente, ad ognuno dei 9 quiz presentati. Nel limite del possibile gli autori risponderanno ai commenti o quesiti posti. Ricordiamo che Michele Borghetti detiene 4 titoli mondiali, detiene il record mondiale di “gioco alla cieca” avendo affrontato, senza vedere o toccare nessuna delle damiere, ben 23 avversari in contemporanea. Ha vinto 54 titoli italiani pur avendo, da anni, abbandonato, la partecipazione. Gianfranco Borghetti è Arbitro Internazionale ed ha cominciato l’attività fin dal 1961; come giocatore, ha vinto parecchi titoli italiani.
Per agevolare le soluzioni, viene aggiunto anche un piccolo estratto del regolamento del gioco della dama. Molti rimarranno sorpresi nel leggere che, quando uno dimentica di mangiare, non possiamo più soffiargli la pedina o la dama. Addirittura dal 1934. La domanda si pone spontanea: sapendo che è obbligatorio “mangiare”, cosa succede se un giocatore non lo fa? Risposta: solo ed esclusivamente il suo avversario ha la possibilità di obbligarlo oppure lasciare per buona la mossa effettuata al posto di mangiare.

Riproduzione riservata ©

6 commenti

 
  1. # Lamberto Ronca

    Ciao Michele, ho scaricato il file e .. non lo trovo più; poco male, riproverò. Nel mentre pensavo a un bel match interattivo tra la famiglia “Borghetti” e il resto degli sfidanti, tra i quali si sceglierà la mossa con più preferenze. L’ ho visto fare dal GM Sergio Mariotti negli scacchi. Abbia(mo) pareggiato, ma credo che non abbia voluto mortificarci. A presto.

    1. # Michele Borghetti

      Ciao Lamberto,

      Sarebbe un’ idea carina, anche se credo, per quanto ne sappia, che al momento non esista una piattaforma simile per giocare a Dama.

      Spero che tu sia riuscito a scaricare i File, in caso contrario fammi sapere.
      Un caro saluto.
      Michele

  2. # leonardo

    Ciao . Quante sono le risposte corrette ?
    mi spiego meglio .. quante solizioni da 1 a 207 ci sono , per far si che Muove il Bianco e Vince ?

  3. # Gianfranco Borghetti

    Buonasera Sig. Leonardo! In tutti i 207 quiz il Bianco muove e vince. In alcuni di questi quiz il Nero può fare una o più mosse per difendersi, ma il bianco alla fine vince comunque. Se avesse particolari dubbi su qualche posizione, sono disponibile per chiarire. Le suggerisco, per una più pronta e diretta risposta, di scrivere sulla pagina Facebook di QuiLivorno dove questo articolo è stato riportato.

  4. # antonio caprai

    Bravo Michele, sei sempre attivissimo. Un abbraccio a te e tuo babbo.

  5. # Marcello Gasparetti

    Buonissima iniziativa, una serie di posizioni per tutti.