Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Torna la Coppa Barontini. Tanti gli eventi collaterali che la accompagnano

Martedì 7 Giugno 2022 — 11:34

Nel manifesto, due giovani vogatori disegnati da Riccardo Ruberti in un vero quadro utilizzato poi come copertina

“...Aspettando la Barontini 2022 - Gozzi, giovani e città vogano insieme” è il titolo della programmazione. La presidente del Comitato organizzatore Monica Bellandi: "Una Coppa che sarà dedicata ai giovani"

di Giulia Bellaveglia

Il conto alla rovescia è finito. Dopo ben due anni di attesa, torna finalmente la Coppa Barontini, in programma per sabato 25 giugno a partire dalle 22.45. La competizione remiera del trittico (insieme a Risi’atori e Palio) che snoda il proprio percorso nella suggestiva cornice dei Fossi del Pentagono del Buontalenti. Una gara a cronometro in cui i gozzi si sfideranno nel cercare di completare nel minor tempo possibile, un circuito ad anello di 3mila 200 metri che abbraccia il centro storico per concludersi al punto di partenza, davanti alla Falsabraga della Fortezza Nuova. Quest’anno, ad arricchire il tutto, una serie di eventi collaterali dal titolo “…Aspettando la Barontini 2022 – Gozzi, giovani e città vogano insieme” (clicca QUI per leggere il programma completo) con inizio il 9 giugno negli spazi della Fortezza Nuova.
Spettacoli, interventi musicali, interviste e molto altro dove ad essere protagonisti saranno i ragazzi di alcuni istituti superiori insieme a personaggi di spicco del panorama livornese. “Un biennio che non ha lasciato il Comitato dormiente – dice l’assessora al bilancio Viola Ferroni – Come dimostra l’ampia e ricca programmazione presentata. Anche questo è un segnale di una città che ha ripreso alla grande. Un evento apprezzato da tanti e davvero molto seguito”.
Nel manifesto, due giovani vogatori disegnati da Riccardo Ruberti in un vero quadro utilizzato poi come copertina. “Una programmazione ideata, pensata e assemblata in varie fasi – spiega la presidente del Comitato organizzatore Monica Bellandi – Nel cartellone si vedono due ragazzi perché quest’anno la Coppa sarà dedicata ai giovani. La frase del manifesto non è certo originale ma ci sembrava rappresentasse bene l’impegno che porta a raggiungere obiettivi comuni”. Questi i dettagli della parte sportiva, che sarà ripresa attraverso alcuni droni posizionati lungo il percorso: sabato 25 giugno dalle 21 il Trofeo Edda Fagni riservato ai 4 remi (juniores e femminile) e alle 22.45 la Coppa Barontini riservata ai 10 remi, alla quale seguirà la premiazione.

Condividi:

Riproduzione riservata ©