Cerca nel quotidiano:

Condividi:

Tutti di corsa per “La Voltina” di Santo Stefano

Lunedì 26 Dicembre 2022 — 11:17

La corsa de "La Voltina" è ormai una tradizione storica per un gruppo nutrito di podisti livornesi che si danno appuntamento alle 8 del mattino al Campo Scuola per poi procedere verso il Castellaccio

Come ogni 26 dicembre, da oltre trent’anni, sempre lì pronti a farsi una sgambata di circa 20 chilometri “giusto per smaltire” un po’ le mangiate e le bevute di questi giorni ma soprattutto per il gusto di correre. La corsa de “La Voltina” è ormai una tradizione storica per un gruppo nutrito di podisti livornesi che si danno appuntamento alle 8 del mattino al Campo Scuola per poi procedere verso il Castellaccio. Il ritrovo podistico è organizzato dalle due società Atletica Amaranto e Sempre di Corsa. “Il nome La Voltina – spiega Emanuele Carmassi, uno dei corridori – nasce proprio da quell’arco che c’è prima del Castello del Boccale, prima dello svincolo per la superstrada. Da lì saliamo su fino al ristorante Ghinè e Cambrì e poi scendiamo passando da Montenero. Insomma una bella sgambata di circa venti chilometri che dura da un’ora e mezzo alle due ore aspettando tutti, anche chi decide di prendersela con calma”.
Consueta foto di rito prima della partenza e poi via a… riattivare il metabolismo. Anche quest’anno circa 70 appassionati si sono ritrovati pronti e in adeguato completo sportivo con il consueto spirito giusto di chi affronta i riti e le tradizioni che è sempre bello onorare.

Condividi:

Riproduzione riservata ©