Cerca nel quotidiano:


US Livorno-Tau Altopascio 0-1, incredibile al Picchi, sconfitta clamorosa

Amaranto perdono clamorosamente soccombendo a una rete di Benedetti. Vantaggiato sbaglia il rigore del pareggio. Rimandato tutto agli spareggi Nazionali nel Lazio

Domenica 15 Maggio 2022 — 19:00

di Filippo Ciapini

Mediagallery

Clamorosa debacle del Livorno che perde uno a zero contro il Tau e manca la promozione in Serie D. Al Picchi, davanti a 7000 tifosi, gli amaranto avevano un solo risultato a disposizione e l’hanno mancato nel peggiore dei modi: possesso sterile e pochissima incisività. Nel primo tempo la squadra di mister Angelini prova fin da subito ad attaccare colpendo due legni con Gelsi (traversa) e Vantaggiato (palo). Ma il gol della vittoria arriva per gli avversari con Benedetti che, superata la mezz’ora, brucia in velocità Palmiero e segna nella porta di Pulidori. Nel secondo tempo ci si aspettava una reazione d’orgoglio dell’US Livorno che però non è arrivata. A cinque minuti dal termine però l’episodio che poteva cambiare la gara. Frati viene atterrato in area. Il calcio di rigore però viene clamorosamente sbagliato da Vantaggiato con il giovanissimo Di Biagio che intercetta il tiro respingendolo.
L’assedio finale è inutile, Tau e Figline promosse in Serie D. Livorno che si giocherà l’accesso alla categoria superiore negli spareggi Nazionali. Si riparte il 29 maggio con la trasferta nel Lazio, nella provincia romana, a Maccarese. Il ritorno si giocherà il 5 giugno all’Armando Picchi. Poi l’eventuale doppio confronto finale il 12 e il 19 giugno con la prima finalissima da giocare in casa e l’ultima partita in trasferta per agguantare l’obiettivo promozione. 


Pulidori 6:
Un suo miracolo evita il tracollo, ma non basta.

Pulina 6: Prestazione sufficiente, gestisce bene il suo avversario. (Dal 47’ Petronelli 5.5: Non incide particolarmente)

Russo 6: Fa reparto da solo, non può essere ovunque.

Palmiero 4.5: Benedetti lo mangia sul gol del vantaggio. Lentissimo e impacciato. (Dall’80 Panebianco sv)

Giuliani 6.5: Lascia i segni sulla fascia sinistra, è lui il migliore in campo.

Luci 5.5: Non siamo abituati a vederlo nascosto dietro agli avversari

Pecchia 6.5: Corsa, grinta e anche una buona visione di gioco. Il jolly amaranto è tra i pochi a non steccare.

Gelsi 5.5: Tantissima la qualità di questo ragazzo e la traversa lo dimostra, pecca di incisività. (Dal 65’ Bellazzini 5.5: Prova a dare una mano ai suoi ma non basta)

Apolloni 5.5: Mezz’ora da top player, poi sparisce insieme alla squadra. (Dal 55’ Frati 6.5: Entra e si procura il rigore. Con lui la squadra è più dinamica).

Vantaggiato 4.5: Sbaglia il rigore che avrebbe cambiato la gara. Li aveva segnati tutti prima di adesso, quello fondamentale invece lo manca.

Ferretti 5: Chi ha il senso del gol come il numero nove le poche occasioni che capitano devono essere concretizzate. (Dal 90’ Giampà sv)

Le parole di mister Angelini nel post partita: “Chiediamo scusa a tutti”“Chiediamo scusa per la mancata festa, era quella che ci auguravamo tutti. Purtroppo il calcio è anche questo, oggi non era giornata e il rigore è stato emblematico. Hanno fatto un tiro un gol era quello che temevamo. Abbiamo provato in tutti i modi a ribaltarla, ci è mancata lucidità, si è visto. Siamo distrutti. Fortunatamente possiamo giocarcela in altre quattro partite, dobbiamo pensare a questo. Forse i ragazzi ci tengono troppo, è l’unica spiegazione”.

Il rigore sbagliato da Vantaggiato

Riproduzione riservata ©