Cerca nel quotidiano:


Vittoria “sbucciata” per il Jolly Acli. È Cus Cagliari a muovere il primo passo verso la salvezza

Due punti delle avversarie negli ultimi sei secondi di gioco, costano alle labroniche la perdita della prima gara utile per il mantenimento della categoria. Pistolesi: "La squadra ha saputo lottare sul campo"

Domenica 23 Maggio 2021 — 11:08

di Giulia Bellaveglia

Mediagallery

Jolly Acli Basket Livorno vs Cus Cagliari è una partita che significa suspence fino alla fine. In garauno del secondo turno dei play out relativo al campionato di serie A2 femminile, le isolane conquistano la vittoria che le avvicina alla salvezza per soli due punti (51-49).

L’inizio del match per le labroniche è piuttosto difficoltoso: la difesa avversaria è aggressiva, Livorno tampona, ma non abbastanza, e la prima frazione si conclude sul 15-10 per le bianche. Nel secondo quarto la situazione non cambia: le ragazze di Pistolesi inseguono le sarde, ma la spinta non è ancora sufficiente e le ospiti restano in vantaggio (27-22). Ma nella ripresa la storia sembra cambiare copione: le padrone di casa si fanno più pericolose, fanno girare meglio la palla in attacco e trovano buoni canestri. La scintilla si accende e Livorno, pur estando sotto di cinque lunghezze (39-34), sembra aver trovato anche  il giusto atteggiamento difensivo. L’ultimo quarto è il momento dei colpi scena: si gioca punto a punto e le rosablù, grazie alle numerose conclusioni di Evangelista e a due triple consecutive di Orsini, impattano la partita per ben due volte. E quando sembra ormai persa trovano ancora il pareggio con un missile di Giangrasso. Ma mancano ancora sei secondi dalla fine e tutto è possibile: le squadre sono sul 49-49. Il gioco riprende con la palla in mano alle ragazze di Xaxa, che non hanno esitazioni: con una rimessa laterale Niola serve Prosperi che si gira, si butta dentro e, nonostante la difesa precisa delle labroniche, trova i due punti della vittoria che valgono più di mezza salvezza.

“Anche se un po’ impaurita nei primi due quarti, la squadra ha saputo lottare sul campo – è il commento di coach Marco Pistolesi – Adesso è necessario tenere alto il morale e cercare la vittoria nella prossima sfida che ci attende; quella decisiva”.

Jolly Acli Basket Livorno: Ceccarini 3, Patanè 6, Simonetti, Orsini 11, Evangelista 12, Degiovanni 7, Cirillo ne, Peric ne, Giangrasso 10, Sassetti. Allenatore: Pistolesi.

CUS Cagliari: Caldaro 6, Saias 6, Niola 2, Prosperi 14, Ljubenovic 13, Zavalloni 5, Puggioni, Striulli ne, Sorbellini ne, Petrova 5, Madeddu ne. Allenatore: Xaxa.

Riproduzione riservata ©