Cerca nel quotidiano:


Il teatro arriva.. nei bagni con laboratori e depliant. Tra le novità “piazze sul mare” e ingresso gratuito dopo le 20

Presentato ai Bagni Lido l'accordo tra Fiba-Confesercenti (Federazione Italiana Imprese Balneari) e Teatro Goldoni. A fine agosto mini spettacoli e laboratori teatrali e da subito postazioni fisse con depliant sul cartellone degli spettacoli del Goldoni

Venerdì 4 Agosto 2017 — 14:31

Mediagallery

di Jessica Bueno

La creazione di una sinergia tra il teatro e le località balneari livornesi è alla base della collaborazione istituita tra il Goldoni e gli stabilimenti balneari aderenti a Fiba-Confesercenti (Federazione Italiana Imprese Balneari). Un accordo, presentato il 4 agosto ai Bagni Lido, che viene siglato subito dopo la firma del protocollo d’intesa “Mare d’inverno” per migliorare e ravvivare la fruizione degli stabilimenti anche in bassa stagione (clicca qui per i dettagli) con “piazze” sul mare e ingresso gratuito dopo le ore 20. Una scommessa per i gestori dei bagni. “Una novità che incuriosisce e che sicuramente mancava”, ha affermato il patron dei Bagni Lido Riccardo Ganni.
In cosa consiste quindi questa sinergia? Durante tutto il mese di agosto, gli stabilimenti balneari promuoveranno il programma e le attività teatrali attivando al proprio interno delle postazioni in cui i bagnanti potranno consultare il depliant degli spettacoli in programma al Goldoni per la stagione 2017-18 . Inoltre a fine agosto saranno organizzati svariati spettacoli teatrali e laboratori per ogni età, per dare un assaggio di quello che è il cosiddetto training teatrale. “Si va così a creare un collegamento – dice Annalisa Coli, responsabile ufficio stampa Confesercenti Livorno – tra il centro cittadino e il mare, con la possibilità di raggiungere un target ampio e variegato di persone. Da parte nostra molta euforia e apprezzamento per questa nuova collaborazione”.
“Il teatro è relazione – ha aggiunto Marco Leone, direttore del Teatro Goldoni – Il mare è sicuramente un grande punto di raccolta, una piazza aperta in cui sarà possibile venire a raccontare l’attività teatrale durante la chiusura della biglietteria (che riaprirà il 21 settembre)”. Nonostante la chiusura della biglietteria, sarà possibile acquistare le prevendite degli spettacoli in cartellone sul sito www.boxol.it.

Riproduzione riservata ©