Cerca nel quotidiano:


Cessione Livorno. La società: “Nessun contatto”. Poi la chiamata

Il comunicato stampa della società amaranto: "Si invita il signor sindaco Luca Salvetti, ove ne ravvisi l'opportunità, a comunicare anche i nomi degli altri due possibili acquirenti del Livorno Calcio"

Lunedì 2 Marzo 2020 — 19:52

Mediagallery

L'As Livorno Calcio: "Al probabile acquirente è stata fornita la documentazione che voleva. Altre richieste non ci sono pervenute. La famiglia Spinelli resta comunque in attesa"

Sono ufficialmente scaduti i termini (il 29 febbraio) per i quali, nell’ultimo comunicato stampa congiunto affidato ai media locali, il Livorno Calcio e il probabile acquirente avevano dichiarato che la trattativa si sarebbe conclusa in ogni caso: nel bene o nel male (clicca qui per leggere l’articolo).
A fronte di questa ultima scadenza il Livorno Calcio, con un comunicato stampa ufficiale affidato alle redazioni dei giornali locali e non solo, vuole cercare di far chiarezza al riguardo.
Ecco il testo integrale della comunicazione firmata As Livorno Calcio:
“In relazione alle notizie apparse recentemente su alcuni organi di stampa locali, riguardanti la trattativa per la cessione delle quote azionarie dell’A.S. Livorno Calcio, la società amaranto intende precisare che dal 10 febbraio ad oggi non è stata più contattata dal possibile acquirente. Gli unici incontri avuti, si sono verificati due settimane fa tra gli uffici amministrativi del Livorno ed il responsabile amministrativo del potenziale acquirente, al quale è stata data la documentazione che voleva. Altre richieste non ci sono pervenute. La famiglia Spinelli resta comunque in attesa. Si invita il signor sindaco Luca Salvetti, ove ne ravvisi l’opportunità, a comunicare anche i nomi degli altri due possibili acquirenti del Livorno Calcio. E’ da auspicare, comunque, che eventuali nuovi imprenditori abbiano effettivo interesse all’acquisto della As Livorno Calcio e non intendano farsi pubblicità per il lancio di una qualche nuova attività nella provincia di Livorno”.

Subito dopo l’uscita sui media del comunicato del Livorno Calcio l’acquirente si sarebbe palesato con una telefonata effettuata nei confronti della famiglia Spinelli in cui Majd Yousif avrebbe ribadito la volontà di provare ad acquistare la società amaranto chiedendo un ulteriore incontro al patron amaranto per portare la documentazione necessaria alla compravendita e concludere così la trattativa.

Riproduzione riservata ©