Cerca nel quotidiano:


Marsura salterà il derby: 2 giornate di stop

Il numero 7 amaranto era stato espulso nel recupero di Livorno-Chievo per alcune parole rivolte al direttore di gara

martedì 08 Ottobre 2019 16:20

Mediagallery

E’ costato caro, come era preventivabile, il gesto di Davide Marsura che sul finire di un rocambolesco Livorno-Chievo si era guadagnato un “rosso diretto” per alcune frasi evidentemente non molto amichevoli rivolte all’arbitro. Per il giudice sportivo nessun dubbio: il numero 7 amaranto, il DM7 dell’Armando Picchi, dovrà stare fermo due giornate. Ciò significa niente Frosinone (trasferta in programma lunedì 21 alle 21) ma soprattutto niente derby contro il Pisa in calendario sabato 26 ottobre alle 18 all’Armando Picchi. Un’assenza molto pesante che il tecnico Breda dovrà trovare il modo di supplire cambiando qualche carta in tavola. La motivazione, testualmente ripresa dal referto del giudice sportiva recita: “Per avere, al 47esimo del secondo tempo, rivolto al direttore di gara un epiteto insultante”.
Disco rosso, ma solo per una giornata in questo caso, anche per il dirigente David Balleri, cacciato anzitempo dal fischietto Illuzzi di Molfetta per aver “assunto un atteggiamento irrispettoso alzandosi dalla panchina”.

Riproduzione riservata ©

1 commento

 
  1. # Alfredo

    Speriamo che non piova sul bagnato!!!….Certo che il nervosismo serpeggia tra i giocatori che vedono vanificare il 3-1….Qualcosa bisogna che CAMBI…..Forza Livorno Sempre…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Dichiaro di aver letto, ai sensi dell'art. 13 D.Lgs 196/2003 e degli art. 13 e 14 del Regolamento (UE) 2016/679, l'Informativa sulla Privacy e di autorizzare il trattamento dei miei dati personali.
Il commento e il nick name da lei inseriti potranno essere pubblicati solo previa lettura da parte della redazione. La redazione si riserva il diritto di non pubblicare o pubblicare moderandolo sia il commento che il nick name. Se acconsente prema il bottone qui sotto “commenta l’articolo”.