Cerca nel quotidiano:


Stadio agibile, l’ok finale a luglio

L'agibilità dello stadio sarà legata all'esito delle prove di carico: sopralluogo definitivo a luglio. Intanto giorni decisivi per scegliere l'allenatore (Foto Trifiletti)

Mercoledì 15 Giugno 2016 — 00:42

Mediagallery

L’agibilità dello stadio sarà legata all’esito delle prove di carico. E’ quanto emerge al termine di una giornata, quella del 14 giugno, fatta di sopralluoghi e faccia a faccia. Prima il sopralluogo al Picchi, in mattinata, da parte della commissione vigilanza, poi la riunione fiume in Prefettura, terminata poco dopo le 22, lasciano dunque intravedere il bicchiere mezzo pieno. “E’ stato rilasciato un parere conforme – spiegano dal Palazzo del Governo – subordinato però all’esito delle prove di carico della struttura proposte dal Comune. Ci riuniremo di nuovo intorno alla fine di luglio per un nuovo sopralluogo per valutare gli esiti delle prove e dare una valutazione definitiva”. Nei giorni scorsi il sindaco Nogarin, al termine di un incontro con il patron amaranto Spinelli, aveva assicurato tutti affermando che “non ci saranno problemi per quanto riguarda il Picchi” (clicca qui).

 

Riproduzione riservata ©

16 commenti

 
  1. # Pinco

    Caro Signore delle Reti:”Attento a non cadere nella….rete!!!”…Per coloro che non conoscono bene il Giallone….

  2. # Nedo

    Per me, per quel che mi riguarda nei confronti del Livorno calcio (delusione assoluta) potete anche chiuderlo o meglio, ruspa e fare un bel parcheggio

  3. # BRUNO

    Piuttosto me ne vado al cinema, non vedrei una partita del Livorno neanche gratis!!!

    1. # leonardo

      nessuno ti ci chiama

    2. # francescoF

      E CHI SE NE FREGA!!

  4. # Ercole Labrone

    Quindi se l’ok definitivo arriverà a luglio lo stadio non è affatto promosso

  5. # Astro

    Urge rattoppare alla svelta lo stadio,perchè del nuovo non è nemmeno in embrione..se aspettiamo quello nuovo il Livorno calcio purtroppo sparirà perchè gli amministratori della città non si sognan nemmeno di parlarne..quindi tappar le buche all’infinito…Sperando che non sia uno stadio pericolante…

  6. # mario

    Voglio solo ribadire che i tifosi non possono dare voce sulla scelta dell’allenatore, capisco che Lucarelli rappresenti una bandiera per la Curva Nord e per tutti i tifosi, ma chi decide e’ la proprietà e quindi lasciamo valutare la scelta del tecnico a Spinelli ed al suo nutrito staff, con l’aggiunta di Igor Protti, e non ci deluderà. I programmi ambiziosi sono per un immediato ritorno nelle serie professionistiche di A e B. Le delegazioni dei club non avranno nessun peso su tale scelta, ma non può che essere così. Chi non e’ d’accordo può benissimo disertare lo stadio ed andare alla vicina Pisa e vedere il calcio che conta.

  7. # Claudio

    Bravo Mario è così che si parla altri non fanno altro che criticare e noi veri tifosi di scoglio che andavamo a pizzichettone pur di vedere la maglia amaranto nn abbiamo bisogno di gufi pisani travestiti da livornesi…..FORZA LIVORNO SEMPRE E COMUNQUE

  8. # FABIO CURVA NORD

    mario la penso come te, ci vuole un allenatore esperto di categoria , per la prima volta sono concorde col giallone ..a dicembre bisogna esse gia’ in b
    .bruno…..vai al cinema o a rigoverna’ i polli e i oniglioli dammi retta….
    IL TIFOSO OCCASIONALE ALLO STADIO PORTA MALE

  9. # giorgiob

    ho paura che un vero e proprio progetto non esista

  10. # ciccia

    Che vergogna si pensa solo al calcio a Livorno e per giunta di pessima qualità poi chiami il centralino del comune ed anche se la linea è libera non ti risponde nessuno!!!

    1. # Bent

      Il problema della decadenza dela città da molti punti di vista è giustissimo e va affrontato da tutti (instituzioni e cittadinanza): detto questo però non è che adesso non si possano fare articoli di sport o altri argomenti “leggeri”!

  11. # Andrea

    Si pensa all’allenatore e non a comprare giocatori ! Se non cedi quei giocatori che hanno dimostrato poca professionalità ed impegno come nello scorso campionato,allora puoi ingaggiare anche Mourinho ma non risolvi il problema!

  12. # max

    Come volevasi dimostrare,l’agibilita’ rimane in sospeso,alla faccia del chiacchierone Nogarin che aveva detto che era tutto a posto. Ma ci rendiamo conto a chi abbiamo dato il voto della speranza per una nuova citta’ ?

  13. # Dartagnan

    L’unica via percorribile è:spianare lo Stadio,ed utilizzare lo spazio per i parcheggi,gli stanziamenti comunali per lo Stadio dirottarli sul sociale.E poi mi era venuto a noia la Domenica pomeriggio quando il Livorno giocava in casa le strade chiuse,le macchine parcheggiate ovunque,SENZA L’OMBRA DI UNA MULTA,insomma ben venga la retrocessione in Lega Pro,finalmente strade aperte e viabilità scorrevole.